Arrivederci Regine!

Mie care Regine,

ormai è da tempo che non vi scrivo ma non mi sono dimenticata di voi!

Avete sfoggiato abiti da urlo per festeggiare il Natale o li tenete in serbo per il 31?

Come sapete, l’apertura e la cura del mio blog insieme all’organizzazione degli SWAP PARTY purtroppo hanno limitato il mio tempo per scrivere su questo blog.

Ringrazio di cuore Marisa per avermi dato questa bellissima opportunità di crescita.

Così come è cominciata un anno fa l’avventura con Moda da Regine, con la fine di questo 2016 terminerà la mia partecipazione attiva a questo blog…cosa che mi dispiace moltissimo, ma mie care Regine non vado poi così lontano…anzi!

La mia collaborazione con Marisa andrà avanti senza sosta.

Per il 2017 abbiamo tanti progetti e novità!

Per prima cosa, con la collaborazione di un altro blog, stiamo creando una nuova rubrica che parlerà di outfit creati con capi “acquistati” durante gli swap party.

A Gennaio io e Marisa saremo alle prese con un nuovo corso di aggiornamento sulle tendenze primavera/estate 2017 con Carla Gozzi presso la Carla’s Academy.

E…continueremo a cercare di diffondere gli Swap party sulla provincia di Reggio Emilia ( e non solo…SPERO! ).

Questo 2016 finisce come un campo pieno di semi…sono curiosa di scoprire cosa ne verrà fuori!

Se non volete perdervi i nostri eventi, le nostre news…rimanete connesse!

Spero che continuerete a seguirmi anche sul mio blog  www.redcarpetstyle.org

Vorrei salutarvi come era mio solito fare…con un abito super da Red Carpet augurandovi uno scintillante 2017!

 

1

Daily mail – Izabel Goulart in Ralph & Russo

 

A presto Regine!

kiss kiss

Valentina

Come sarà il mio 2017

Mie care Regine,

mi sembra ieri di aver scritto il post Bilanci e Progetti , dove facevo un piccolo bilancio di metà anno e dove vi parlavo di quello che avrei voluto fare andare alla fine di questo 2016.

Ormai siamo a Novembre, ed è veramente facile per me, pensare già al 2017 che verrà con grandissima aspettativa.

Questo perché il mio cassetto rimane pieno zeppo di sogni da realizzare e perché sto cercando di preparare una lista delle priorità; so già che per centrare tutti gli obiettivi dovrò occuparmi solo di poche cose per volta e scegliere è tremendamente difficile.

Per raccontarvi come vorrei che fosse il mio 2017, mi farò aiutare anche questa volta da Gioia Gottini , che ha preparato una serie di domande utilissime in una delle sue ultime newsletter, proprio per spronarci a fare chiarezza nei nostri obiettivi.

  1. Qual’è la cosa più importante che voglio realizzare nel 2017?

Ho da poco iniziato un corso insieme a Silvia Lanfranchi perché  mi piacerebbe riuscire a fare il lancio del mio primo corso on line. Ho già iniziato a tenere dei corsi dal vivo e per me è davvero fantastico, ma sarebbe ancora meglio riuscire a raggiungere anche chi non è della mia zona.

 

kaboompics-com_closeup-of-the-womans-hand-wearing-beautiful-rings

Kaboompics.com

 

2. Quanto voglio guadagnare?

Tenendo conto dei risultati di quest’anno, per me, che non ho ancora un’attività con partita iva, sarebbe già importante raggiungere i 2.000,00 euro in questo 2017.

3. Cosa voglio rifare nel 2017?

Sicuramente continuerò con i miei corsi dal vivo presso Itinere Servizi Culturali  e la partecipazione attiva agli Swap party di Red Carpet Event & Style.

4. Cosa voglio smettere di fare nel 2017?

Sto facendo delle valutazioni sui miei servizi e penso che toglierò dall’elenco le consulenze di gruppo perché purtroppo non hanno avuto molto seguito. Sono molto titubante anche sul fatto di continuare con le consulenze per Donne Curvy ;  ho avuto qualche esperienza ma non sono certa di essere pronta per  le implicazioni a carattere psicologico che questo servizio mi costringe ad affrontare. Forse mi sono sopravvalutata.

5. Cosa voglio cominciare a fare nel 2017?

Vorrei iniziare con i video tutorial e quindi vorrei portare Moda da Regine su You tube. Sto pensando ad una serie di tutorial su come abbinare i capi tra loro. Certo che sarebbe fantastico riuscire a farlo in una boutique della mia città.

6. Quali collaborazioni voglio sviluppare?

Voglio assolutamente continuare a collaborare con  Valentina Bellini de Il Reggiseno : ci siamo sentite anche l’altro giorno al telefono perché stiamo lavorando al nostro primo post scritto a quattro mani. Inoltre stiamo pianificando degli eventi da fare insieme e ne sono davvero felice. Valentina è davvero una professionista ed è una persona di una sensibilità straordinaria.

Inoltre sto lavorando con alcune piccole realtà della mia città per organizzare degli eventi moda; speriamo nel 2017 di vedere la luce anche su questo fronte.

 

o_1a1k6enro1skq169g113h6p917s77_new

Kaboopics.com

7. Se fossi sicura del successo farei…

La consulente di immagine a tempo pieno e abbandonerei la mia professione da contabile. Mi rendo conto ogni giorno che passa, che il mio lavoro da consulente mi fornisce quella linfa vitale che mi permette di essere felice e soddisfatta. Fare la consulente di immagine non mi pesa mai, mi diverto tantissimo a fare questo lavoro!

8. Voglio investire in …

Un buon corso di marketing, prima di tutto. Pensavo di iscrivermi a “Guido” della bravissima Enrica Crivello. E poi vorrei acquistare un buon telefono con una buona fotocamera per migliorare la qualità delle mie foto su Instagram.

9. Qual’è il mio obiettivo più importante extra lavoro?

Senza esitazione, un figlio direi.

10. Se dovessi cambiare attività farei…

La stilista; ho sempre sognato essere capace di disegnare abiti, ma in realtà sono negata!

Attendo i vostri commenti, mie care Regine.

Mi piacerebbe sapere se avete qualche richiesta particolare per il prossimo anno. Vorreste che questo blog trattasse di qualche argomento specifico? Oppure vorreste dei servizi di consulenza diversi da quelli elencati?

Scrivete numerose!

A presto Ragazze!

Marisa

Bilanci e progetti

Mie care Regine,

qualche settimana fa ho ricevuto la Newsletter di Gioia Gottini, (la adoro!!) a cui sono abbonata già da tempo.

Se avete un’attività in proprio che stenta a decollare o state meditando da tempo di voler trasformare la vostra passione in un lavoro, dovete assolutamente visitare il suo sito.

In questa Newsletter Gioia si poneva dieci domande e tramite le risposte raccontava a noi lettrici il bilancio di questi primi sei mesi del 2016 e anticipava quanto di bello doveva ancora venire.

Prendendo spunto quindi dalla sua Newsletter, vorrei provare anche io a fare un bilancio di questa prima parte del 2016 e raccontarvi un po’ quali sono le novità che sicuramente leggerete nei prossimi mesi.

  1. Qual’è la cosa realizzata sul lavoro che mi rende più felice?

Ciò che mi rende più felice in questo momento è la collaborazione con mia sorella Valentina. Partecipare attivamente agli eventi che lei ha iniziato ad organizzare mi fa veramente credere che stiamo creando insieme qualcosa di mai visto qui a Reggio Emilia. Se vi siete perse il nostro primo Swap party ufficiale potete cliccare qui.

 

dsc3732

Io e mia sorella Valentina durante lo Swap del 18-07

 

2. Qual’è stata la sorpresa positiva dell’anno?

Sicuramente l’amicizia nata con Sara di Sogni Risplendono. Frequentare il corso di Personal Branding di Gioia Gottini a Febbraio è stata sicuramente una delle cose migliori che potessi fare. Ho imparato davvero moltissime cose e non avrei mai pensato che partecipando a questo corso avrei conosciuto una persona fantastica come Sara e che nel giro di pochi mesi nascesse un’amicizia così sincera. Abbiamo attività differenti ma ci aiutiamo a vicenda e ci consigliamo sempre quando una delle due ha un problema. E’ uno scambio di idee continuo e sempre molto stimolante.

 

13173668_10154804609211978_1473569085435705423_n

Io, Valentina e Sara durante l’evento Donne Digitali

 

3. Da chi ho preso ispirazione?

Mi ispiro ad altre consulenti di immagine e fashion blogger che leggo quotidianamente, come Anna Venere di Moda per Principianti o Anna Turcato.  Mi ispirano perché sono ragazze semplici e non costruite, che riescono sempre a trasmettere le loro idee con grande empatia alle loro lettrici e clienti. Fanno passare il messaggio importante che la moda è alla portata di ogni donna.

4. Cosa non rifarei allo stesso modo?

Non accetterei più alcuni determinati compromessi per avere un’opportunità di lavoro. Dopo un anno e mezzo mi sento più forte professionalmente e quindi ho imparato anche a dire qualche no.

5. Cosa ho imparato di me?

Che la passione per il mio lavoro è fortissima e le sono ogni giorno sempre più fedele.

6. Quale lezione mi sono portata a casa?

Che bisogna credere nelle proprie capacità ogni giorno, anche se costa fatica e tanti sacrifici.

7. Cosa volevo realizzare e non ho (ancora) fatto? E soprattutto voglio sempre farlo?

Quest’anno volevo creare anche io la mia Newsletter, ma mi sono resa conto di essere ancora impreparata e che dovevo fare chiarezza sui contenuti. Sarà sicuramente uno degli obiettivi del prossimo anno.

8. Per quali buone cause mi sono spesa?

L’introduzione del servizio di consulenza per donne Curvy e Taglie forti è stata una scelta fatta con la consapevolezza di voler aiutare tutte quelle donne che si sentono inadeguate nel loro corpo perché questo non rispetta i canoni visti in televisione o sui giornali. La cosa può sembrare scontata ma in realtà non lo è affatto. Si legge e si sente ancora troppo di donne giudicate solo per il loro aspetto fisico.

9. Qual’è stato l’evento più importante extra lavoro?

Non ci sono stati eventi specifici particolarmente importanti, ma penso che l’appoggio di mio marito alla mia attività da freelance sia quella cosa che mi da la carica ogni giorno per andare sempre avanti con ottimismo.

10. Cosa non vedo l’ora di realizzare nei prossimi mesi?

Sicuramente gli eventi con la Red Carpet Event & Style insieme a mia sorella Valentina! Siamo partite da poco, ma abbiamo molta richiesta, quindi da settembre dovremmo riuscire a rendere lo Swap party l’appuntamento fisso mensile a cui non si può assolutamente mancare…qui a Reggio Emilia ovviamente!

Poi, invece, ho un progetto tutto mio, che riguarda tre date presso l’Ente di Formazione Itinere Servizi Culturali di Sant’Ilario d’Enza (RE). Terrò dei corsi molto interessanti su come imparare a riconoscere la propria forma del corpo, i colori e gli abiti maggiormente donanti per ciascuna di noi e poi tanti consigli su cosa indossare per le varie occasioni e in ultimo, ma non meno importante, cercheremo insieme di migliorare la nostra autostima! L’appuntamento è per i primi tre sabati di Novembre 2016, comunque a Settembre vi rinfrescherò la memoria.

E infine spero di continuare la mia splendida collaborazione con Valentina Bellini del sito Il Reggiseno. Ci siamo ripromesse di scrivere una serie di post insieme per spiegare quali abbinamenti sono più indicati tra reggiseno e varie tipologie di abbigliamento.

Penso proprio che con tutti queste bellissime attività, Natale arriverà in un batter baleno!

Vi auguro Buone vacanze mie care amiche,

ci risentiamo a Settembre

Marisa

 

 

Scene da un matrimonio

Mie care Regine,

siamo a Maggio, periodo di matrimoni!

Oggi però non dispenserò consigli su come vestirsi per andare a un matrimonio, bensì vi racconterò come ho scelto il mio abito da sposa.

Chi mi segue da un po’ di tempo magari si ricorda che ad Agosto dell’anno scorso mi sono sposata.

Prima di tutto, l’ambientazione scelta per le nozze non era la convenzionale chiesa o comune, ma io e mio marito abbiamo optato per una cerimonia all’aperto all’americana.

Il matrimonio era per pochi intimi per cui abbiamo potuto scegliere questa opzione.

DSC_0145

Foto By Rosanna Nardo

Una volta individuato il tipo di cerimonia ho iniziato a pensare al mio abito da sposa, come sarebbe stato?

Vista la mia misura petite mi vedevo bene con un abitino corto, un po’ sbarazzino…ma non avevo un’idea precisa in testa.

L’unica certezza che avevo era  DA CHI  sarei andata per sceglierlo.

Qui a Reggio Emilia abbiamo la fortuna di avere un bravissimo Fashion Designer che risponde al nome di Pietro Amendola.

Conosco Pietro da tempo, ha creato gli abiti da sposa di alcune mie amiche e anche di mia sorella.

Conosco il suo estro e la sua originalità e allo stesso tempo la grande professionalità che lo porta a essere il migliore nel suo campo.

Ho preso appuntamento e mi sono recata presso il suo atelier dove gli ho spiegato quello che stavo cercando, cioè un abito corto.

Pietro mi fa vedere un bellissimo abito in sangallo di seta, corto, con la gonna stile anni ’50, color avorio.

Al che abbiamo iniziato a parlare di come si poteva personalizzare, inserendo magari dettagli colorati in rosso (il mio colore preferito!!!) come un nastro in vita o le scarpe.

La cosa che mi piace molto del suo modo di lavorare è quello che è possibile con il suo aiuto costruire l’immagine che più si addice alla propria personalità.

Proprio perché ogni creazione che lascia l’atelier di Pietro è assolutamente un pezzo unico e originale…proprio come ognuna di noi!

DSC_0035

Foto by Rosanna Nardo

Quello che è successo dopo per me è ancora fonte di grande emozione.

Folgorato da un ispirazione, Pietro mi chiede se ho voglia di fare un esperimento e di provare qualcosa di totalmente diverso. Penso sempre che mi abbia letto nel pensiero o che comunque dal mio atteggiamento avesse capito che reprimevo un “desiderio represso”.

Al che, tira fuori uno stupendo abito rosso, lungo, con la coda e con dei bellissimi papaveri in seta applicati sul corpino.

Inutile dire che è stato amore a prima vista!

DSC_0108

Foto by Rosanna Nardo

DSC_0118

Foto By Rosanna Nardo

 

Come potete notare l’abito è assolutamente perfetto e curato nei minimi dettagli.

Inoltre Pietro mi è stato di vitale aiuto per la scelta della corretta acconciatura e del make up, nonché del fiorista per la scelta del  bouquet, che era assolutamente meraviglioso, quasi un prolungamento del mio abito da sposa.

 

DSC_0570

Foto By Rosanna Nardo

 

Anche la scelta degli accessori l’ho fatta presso il suo atelier, facendomi confezionare un paio di scarpine in raso di seta su misura, dello stesso colore dell’abito.

 

DSC_0016

Foto by Rosanna Nardo

Presso il suo atelier hanno trovato l’abito perfetto anche le mie due damigelle, le mie sorelle Valentina e Giulia.

Abbiamo pensato, visto che io ero in rosso, perché non stupire gli invitati con due damigelle vestite di bianco?   E così è stato…

11960240_10206734422294908_8653095445641230911_n

Foto By Francesca Aiello

 

DSC_0184

Foto By Rosanna Nardo

Inutile dire che è stata una bellissima giornata, resa tale anche dal fatto che indossando l’abito giusto, perfetto per il mio modo di essere e la mia personalità, mi sentivo veramente una regina!

E’ quello che cerco di trasmettere, post dopo post, su questo Blog.

Alla prossima Ragazze!

Marisa

 

 

 

 

 

 

Bon Ton: Quello che non ti aspetti

Care Regine,
avete sempre pensato alle regole del  Bon Ton come a qualcosa di snob e irraggiungibile?
In questo post vi dimostrerò come queste regole, invece , possano essere alla portata di tutti.

Siete pronte a scoprire quello che non vi aspettate?

Il Bon Ton è l’arte del saper vivere e in pochi passi vi insegnerò come applicarlo nella vita di tutti i giorni.

Se penso alla parola Bon Ton, nello style mi viene subito in mente Blair di Gossip Girl con i suoi outfit perfetti e impeccabili.

4-19-Petty-In-Pink-blair-waldorf-21122707-1333-2000
Completamente l’opposto di me che ho uno stile shabby e rock!
Mi sono iscritta d’impulso al corso di Bon Ton che Carla Gozzi ha tenuto il 10 ottobre 2015;
ero curiosa di scoprire come avrebbe potuto cambiare il mio modo di essere e, infatti, mi scappava un po’ da ridere al solo pensiero.
Pensavo: “Ma che ci dovrò fare io là???”. Terrorizzata di fare sicuramente qualche figuraccia!
 
Mi aspettavo di trovare donne con la fatidica “puzza sotto il naso” , ma non è andata così.
Al corso c’erano signore e ragazze  che, come me, avevano bisogno di affrontare un cambiamento personale e professionale.
Se siamo in procinto di fare un cambiamento, meglio farlo in grande
stile…giusto?
E basta davvero poco!!
Carla ci ha insegnato che NOI siamo la persona più importante su cui investire!
Cosa significa?
Significa che l’essenza del Bon Ton può essere semplicemente intesa come “Ordine personale”.
Il nostro aspetto è il nostro biglietto da visita e non sempre c’è una seconda possibilità per dare una buona impressione.
Yatzer

Yatzer

Le regole d’oro dettate da Carla  per essere sempre all’altezza della situazione sono:
– MAKE UP FRESCO
– CAPELLI PULITI
– MANI CURATE
– OUTFIT PULITO E STIRATO
– SCARPE LUCIDE E PULITE
– IGIENE IMPECCABILE

Anche perché ogni occasione merita di essere affrontata con grazia e semplicità!Noi donne siamo straordinarie perché abbiamo la capacità di distruggere la nostra autostima in un secondo per poi farla decollare da un tacco 12 un attimo dopo!

Insomma, quando noi donne crediamo in noi stesse e ci mettiamo in testa una cosa…non ci ferma nessuno!!!

Abbiamo molto parlato di empatia verso il prossimo e comportamenti vincenti per poter affrontare meglio la vita di tutti i giorni.

Ad esempio, affermare il proprio punto di vista senza negare quello degli altri.
Oppure offrire aiuto e sostegno a chi ci è vicino o saper gestire un conflitto.
Quello che a parer mio è il comportamento più vincente in assoluto è quello di avere per noi stesse una forte spinta “automotivante”.
Una cosa molto importante è circondarci di persone positive che mantengono vivo il nostro sorriso.
Ricordate sempre che Audrey Hepburn diceva: ” Credo fermamente che il sorriso sia l’accessorio più bello che una donna possa indossare!” Emoji

Da qui l’importanza di rivolgersi ad una Consulente d’immagine se avete difficoltà nell’accettazione di voi stesse…e sappiamo che capita molto spesso!!

Solo con la rivalutazione della nostra immagine possiamo guadagnare tantissimo in termini di buon umore !

Date  un’occhiata ai Servizi offerti e scegliete quello che di più fa al caso vostro.

Se l’articolo vi è piaciuto condividetelo con i vostri amici e se qualcuno avesse bisogno di approfondire l’argomento, lasciate un commento.

kiss kiss

Valentina

I miei acquisti in saldo

Mie care Regine,

quest’anno  i mie acquisti in saldo li ho fatti principalmente su Diffusione Tessile.

Diffusione Tessile è l’outlet del Gruppo Max Mara, per cui potete trovare a prezzi davvero vantaggiosi bellissimi capi smarchiati di Max and Co., Penny Black, Marella ecc.

La qualità dei capi proposti è veramente ottima, per cui se volete acquistare capi di taglio sartoriale o capi spalla su cui fare un investimento che vi duri nel tempo, Diffusione Tessile è quello  che fa per voi.

Oltre tutto dirò che ho acquistato on line, perché non mi andava di fare a botte nei camerini e sinceramente, non avevo tempo di andare fino a Boretto (RE), che è il punto vendita più vicino a dove abito.

E ci sono numerosi vantaggi nell’acquistare on line, così come ho spiegato nell’articolo Perchè conviene fare shopping on line.

Quest’anno mi sono orientata sull’acquisto di un cappotto, di un blazer e poi ho acquistato una camicia a fantasia tartan.

Mi occorreva un cappotto che scendesse dritto, monopetto e di tonalità scura (visto il mio fisico a mela con molto seno!!!) e ho optato per questo modello, che ho trovato davvero strepitoso anche perché posso abbinarlo con praticamente l’80% del mio guardaroba!

8084355005039-a-3congo-giaccone_normal

Diffusione Tessile

Il Blazer, invece,  è un capo di cui non ho mai sentito la mancanza, almeno fino agli ultimi mesi. Questo perché nell’ufficio dove lavoro si usa un abbigliamento molto informale, mentre per le uscite durante il week end mi sono sempre orientata sugli abitini, che indosso sempre con enorme piacere, essendo il capo con cui mi sento più a mio agio.

Ora, invece, con la mia nuova professione di consulente di immagine, mi ritrovo in alcune determinate occasioni, tipo quando tengo dei  corsi di formazione, a voler avere un’ immagine più autorevole di me.

Per cui quest’anno ho acquisto questo bellissimo blazer in saldo, sempre da Diffusione Tessile, e devo dire che l’ho trovato davvero perfetto per le mie necessità!

9916034602001-a-paella-giacca-in-jersey_normal

Diffusione tessile

 

E poi mi sono trovata ad acquistare, più che altro uno sfizio, devo ammettere, e non tanto per necessità, questa bellissima camicetta in fantasia tartan, che mi ha fatto letteralmente impazzire per l’originalità del pizzo sul fondo.

8114445005022-a-1caimano-camicia_normal

Diffusione Tessile

 

Sarà perfetta da indossare con un pantalone nero o un paio di jeans e con le mie nuove scarpine che ho acquistato su Zalando, del marchio inglese New Look.

Non le ho pagate molto e sono in ecopelle, ma visto il modello smaccatamente simile alle Rockstud che  io adoro, ma che non mi posso permettere ahimè, ho pensato che poteva essere un buon compromesso.

Sono dannatamente rock, non trovate?

NL011B02I-Q11@10

Zalando . New Look

 

E in ultimo, quest’anno mi ero ripromessa di acquistare delle calde mantelle, per cui sempre su Zalando ho acquistato questi due modelli , che si sposano perfettamente con il mio intero guardaroba!

TO721I02U-G11@2

Zalando

 

TO721I02U-Q11@14

Zalando

 

Per quest’anno direi che ho finito con i saldi, ma sono molto felice degli acquisti fatti, più che altro perché mi sono accorta ho acquistato capi di qualità, ma senza svenarmi!

Alla prossima Ragazze!

Marisa

Anno nuovo, vita nuova!

Mie care Regine,

Buon Anno a tutte voi! Come avete iniziato questo 2016?

Io devo dire di essermi riposata molto!

Il 2015 per me è stato un anno molto impegnativo: l’apertura del Blog, l’organizzazione del mio matrimonio e poi l’inizio della mia attività di Consulente di immagine.

Tutte attività che si sono aggiunte al mio lavoro “ufficiale” da impiegata, per cui, sinceramente, sono arrivata a fine 2015 con le pile letteralmente scariche!

Ma come ben sapete, la mia mente non si ferma mai!

Durante le vacanze natalizie annotavo in agenda tutte le idee che mi passavano per la testa per migliorare e far crescere sempre più il Blog e per far decollare la mia attività in proprio.

Quindi in questo post troverete delle anticipazioni su quanto succederà nei prossimi mesi.

 

tumblr

tumblr

Prima di tutto, un cambiamento dal punto di vista estetico per quanto riguarda l’immagine del Blog.

Sto studiando un nuovo logo e verrà aggiunta una pagina dove potrete scrivere le vostre recensioni in merito ai servizi di consulenza di cui avete usufruito.

Sono sicura che sarà molto più semplice scegliere il servizio di consulenza adatto a voi, potendo leggere le esperienze di chi ha già acquistato un servizio da me o che ha partecipato ai miei corsi.

Inoltre stavo pensando di fare un regalo a tutte voi che avete iniziato  a seguirmi nel 2015. Diciamo una sorta di premio fedeltà a chi mi ha dato subito fiducia e si è messa senza riserve nelle mie mani.

Questo regalo arriverà pressapoco nel periodo di Marzo 2016, per cui, tenetevi pronte!

H. Nichols

H. Nichols

 

Oltre alle consulenze personalizzate, prosegue anche la mia attività di docente.

Sto studiando una nuova formula di corsi da riproporre a Casa Maìn per i prossimi mesi e di cui presto vi svelerò i dettagli.

Un altro obiettivo che mi piacerebbe raggiungere durante questo 2016 è portare Moda da Regine su Instagram e Youtube, proponendovi quotidianamente fotografie di outfit creati da me e da cui trarre facile ispirazione oppure video tutorial sull’abbigliamento da utilizzare in base alle varie occasioni d’uso.

 

tumblr 3

tumblr

Immagino che starete pensando che forse sto mettendo troppa “carne al fuoco” come si suol dire.

Effettivamente tutto ciò può sembrare poco realistico da organizzare completamente da sola con le mie forze.

Ed è qui che arriva l’ultima novità!

Con l’inizio dell’anno nuovo si è aggiunta a Moda da Regine una splendida  e motivatissima aiutante: mia sorella Valentina!

 

IMG-20160104-WA0000

Valentina, mia sorella

Quando eravamo adolescenti abbiamo sempre sognato di lavorare insieme nel magico mondo della moda, ma poi le nostre strade professionali si sono divise per tanti motivi diversi.

Negli ultimi mesi, invece, diversi segnali del destino sembra stiano facendo di tutto per spingerci a collaborare insieme a questo progetto, proprio nel momento in cui io ho bisogno di aiuto per far spiccare il volo a questa attività e proprio mentre lei ha bisogno di un’attività creativa per reinventare se stessa.

Per cui la sua collaborazione sarà preziosa per me, il suo modo di intendere la moda è diverso dal mio, abbiamo due stili e punti di vista completamente diversi.

Penso che Moda da Regine potrà solo arricchirsi da questa collaborazione.

Valentina mi aiuterà nella programmazione editoriale del Blog e nella gestione dei social Network.

Potete trovare il suo primo articolo per il blog qui.

Per quanto riguarda la gestione dei corsi e l’attività di consulenza di immagine, potrete rivolgervi sempre alla sottoscritta.

tumblr (2)

tumblr

Per concludere, questo sarà un anno in cui il mio obiettivo principale sarà vedere il progetto Moda da Regine crescere sempre più e nel frattempo anche il mio bagaglio professionale si amplierà.

Mi sono già iscritta a diversi corsi che mi permetteranno di migliorare la qualità dei miei servizi ed essere sempre più preparata e all’avanguardia.

Dopo tutte queste novità, io sono pronta per iniziare…E voi?