Orecchini giganti: a chi stanno bene

Mie care Regine,

oggi parliamo di accessori e più nello specifico parliamo di orecchini, importantissimi nella realizzazione di ogni nostro abbinamento quotidiano.

Le tendenze di stagione li vedono protagonisti in chiave maxi in tutte le sue tipologie: con le frange, a cerchio, pendenti, pieni di strass.

Un accessorio di questo tipo può far cambiare volto a qualsiasi Outfit;  in particolare i maxi orecchini che vediamo nei negozi in questo periodo, donano un allùre molto folk a chiunque li indossi.

Zara li ha riproposti in chiave molto giocosa, colorati e ricchi di nappine in tessuto.

 

Forever 21

 

Zara

 

Nei negozi potete trovare numerosi modelli tempestati di strass, da abbinare anche a look da giorno, in modo da sdrammatizzarne l’effetto.

Ma un orecchino di questo tipo, può essere indossato da tutte?

La risposta va cercata osservando con attenzione la lunghezza del vostro collo: questa tipologia di orecchini è considerata l’ideale per chi ha un collo lungo.

Al contrario, chi ha un collo molto corto, noterà che un orecchino così enfatizzerà ulteriormente questa caratteristica, che verrà al contrario smorzata da un orecchino a bottone.

Ne avevo già parlato in uno dei miei primi post, vi ricordate Accessori e Camouflage?

 

Zara

 

A questo punto, per avere il quadro completo della situazione, dobbiamo analizzare attentamente anche l’abbigliamento con cui indossare i maxi orecchini.

Indubbiamente, qualsiasi abito, camicia o maglia con scollo a giro saranno indicati e l’abbinamento con un orecchino pendente risulterà molto equilibrato e armonico.

 

Bantoa

 

Anche l’abbinamento di un maxi orecchino pendente ad una blusa o abito con spalle scoperte è l’ideale, sia con scollo orizzontale che asimmetrico.

Questa stagione è perfetta per indossarli insieme, ve ne ho parlato anche nel mio post Spalle in evidenza della scorsa settimana!

 

Bantoa

 

La vestibilità di un maxi orecchino è davvero importante, per cui vi sconsiglio vivamente di indossarlo insieme ad una collana, appesantirebbe troppo il vostro Outfit, nonostante Zara proponga il contrario!!

Meglio optare per un anello o una cascata di bracciali etnici!

 

Zara

 

L’ estate ormai è praticamente alle porte, per cui iniziate a tirare fuori dagli armadi i vostri maxi dress a fiori da abbinare ad orecchini giganti e ricreerete così un look da gitana!

A presto Regine!

Marisa

 

Abbigliamento per donne alte e petite: dove acquistare?

Mie care Regine,

spesso e volentieri vi parlo di me, della mia fisicità e delle difficoltà che trovo nel vestirmi.

Ho una fisicità a mela, con un seno prosperoso e sono alta 1 metro e 55 centimetri…o come mi dicono spesso, sono bassa 1 metro e 55 centimetri!!! Hi hi hi!!

Vi avevo già illustrato tutte le tecniche su come vestirsi quando si è basse di statura nell’articolo Nella botte piccola c’è il vino buono e vi avevo parlato delle tecniche di camouflage da adottare quando si ha un seno molto prosperoso come il mio nell’articolo Come vestirsi con il seno grande.

Oggi parliamo della difficoltà che abbiamo nel trovare capi adatti alla nostra statura: si perché non sono solo le donne mignon ad avere problemi ma anche quelle alte.

Pensiamo, per esempio, alla difficoltà di trovare un paio di pantaloni che abbiano la lunghezza giusta.

Per noi donne mignon, il problema c’è, ma si può risolvere portando il pantalone da una brava sarta per essere accorciato.

Il problema è che questo si rivela un ulteriore costo da sostenere, oltre a quello del pantalone stesso e inoltre sicuramente non potremo sfoggiarlo nell’immediato.

Al contrario, le ragazze molto alte, si ritrovano spesso a provare pantaloni che lasciano completamente scoperto metà polpaccio!

E’ vero che esiste anche il pantalone a  7/8, ma non è che piaccia a tutte e non è adatto a tutte le occasioni!

 

Zalando

 

Per non parlare della lunghezza delle maglie, per cui, spesso e volentieri, chi è alta si ritrova con l’ombelico scoperto, mentre chi è bassa di statura si ritrova con un micro abito!

 

Zalando

 

Analizzando anche la misura degli abiti, quante volte vi è capitato di innamorarvi follemente di un abito con una lunghezza asimmetrica, che però mal si adattava alla vostra altezza?

Finalmente a tutte queste problematiche, c’è una soluzione!

Sul sito di Zalando , potrete trovare un’ampia gamma di capi, adatti sia alle Donne “Petite” che a quelle “Tall”.

Basterà cercare nella sezione abbigliamento le due categorie e verrete indirizzate nelle pagine specifiche dove troverete un’ampia selezione di capi di marchi inglesi, per la maggior parte, ma con stili diversi e a prezzi contenuti.

I miei marchi preferiti sono Topshop,  Dorothy Perkins, Only, New Look, Glamorous e Wallis.

 

Zalando

 

Io la trovo proprio un’idea geniale e che risolve molti dei nostri problemi!

Come sempre, i siti di abbigliamento multi marca dove è possibile acquistare on line, sono sempre molto all’avanguardia su questa tipologia di problemi.

Ci sono sempre tantissimi vantaggi nell’acquistare on line, anche se molte di voi non sono sempre convinte di questa cosa, perché non è possibile provare gli abiti; ma su siti come Zalando, la consegna e il reso sono sempre gratuiti, per cui, perché non provare?

A presto Ragazze,

Marisa

 

 

Come mimetizzare la pancia

Mie care Regine,

alzi la mano chi di voi non è curiosa di conoscere qualche trucchetto per nascondere la tanto odiata e fastidiosa pancetta.

Io ne so qualcosa, perché da brava “mela”, ho il problema di accumulare il mio peso in eccesso specialmente in quella zona!

Posso dire di avercela sempre avuta un po’ di pancia, anche a 18 anni, quando pesavo 48 kg e non capivo come mai molte ragazze avessero la pancia piatta e mangiassero ogni giorno più schifezze di me!!

A parte gli scherzi, questo è sicuramente un problema che affligge molte di noi, ma oggi scopriremo insieme come fare a nasconderla…io ormai sono diventata una vera esperta e vi dirò che ho anche smesso di farmene un cruccio…tanto ormai…la “tavola da surf” non mi verrà più!!

Prima di tutto, dobbiamo capire che esistono vari tipi di pancia.

Si perché ad alcune di noi si manifesta come un rotolino sotto l’ombelico; ad altre invece cresce sporgente fin sotto il seno.

La pancia infatti cambia in base anche alla nostra forma del corpo.

Un’ esperta in questo campo  è Anna Venere di Moda per Principianti, che è stata la prima a parlare di questo argomento.

Questo post di oggi, infatti, è puramente ispirato a quanto scoperto da Anna nei suoi studi delle forme del corpo in questi ultimi anni.

Partiamo con il mio tipo di pancia, la pancia della donna a mela, che è facilmente riconoscibile perché non risulta molto sporgente ma si espande in maniera uniforme su tutto il ventre, formando poi ai lati quelle che chiamiamo tutte “maniglie dell’amore”.

Quando si ingrassa ulteriormente, questo tipo di pancia tende poi a salire fin sotto il seno e comincia a diventare un po’ più sporgente.

Per nasconderla, possiamo adottare questi accorgimenti:

Indossare maglie dalla linea morbida

Esprit – Zalando

 

Indossare abiti o maglie a stile impero

Qui, vorrei fare una precisazione, nel senso che è molto importante scegliere un tessuto che cada dritto, che non faccia l’effetto tenda, come la maglina o il rayon.

 

anna field

Anna Field – Zalando

 

Indossare cardigan, oltre la linea dei fianchi, per verticalizzare e sgonfiare il busto

 

only zalando

Only – Zalando

 

Indossare abiti con il taglio in vita, perché spezzano la pancia in due, ottenendo così un grande potere snellente

 

only

Only -Zalando

 

Per quanto riguarda invece la forma a triangolo invertito, la pancia può essere inizialmente un rotolo sotto l’ombelico, per poi estendersi fin sotto il seno tendendo a sporgere un poco.

Può usare anche lei il cardigan e le maglie morbide per nascondere la pancia, ma per quanto riguarda gli abiti, è meglio

Indossare abiti wrap dress, con arricciatura sul punto vita

 

anna field 2

Anna Field – Zalando

 

Anche la donna clessidra ha la stessa tipologia di pancia della donna triangolo invertito, quando mette su peso, ma al contrario può trovare comodo usare queste tecniche per nascondere la pancia, senza però nascondere il punto vita, anzi, evidenziandolo.

Indossare maglie con il peplo

 

anna field

Anna Field – Zalando

 

Indossare gonne o abiti a vita alta, che aiutano a nascondere solo quando la pancia è una sporgenza sotto l’ombelico

 

rinascimento 3

Rinascimento

 

Per ultima , analizziamo la pancia della donna a pera, che rimane una sporgenza sotto l’ombelico, ma al contrario della clessidra, non ha la tendenza a salire verso il seno.

Pertanto per lei è ottimale

Indossare abiti o gonne a vita alta

 

rinascimento

Rinascimento

 

L’unica forma che non ha problemi di pancia, se non un leggero gonfiore dopo i pasti, è la donna rettangolo…beata lei!!

Spero con questo post di avervi dato molti consigli utili.

Sono sempre disponibile se avete bisogno di ulteriori spiegazioni, potete contattarmi compilando il form alla fine dell’articolo.

A presto Regine!!

Marisa

 

 

 

 

 

 

Come vestirsi con il seno grande

Mie care Regine,

eccomi di nuovo fra di voi! Non ero svanita nel nulla, ma ultimamente tra consulenze e tanto lavoro per nuove iniziative che mi vedranno protagonista, non ho avuto un momento libero!

Non perdetevi un solo post perché ci sono davvero tante bellissime novità in arrivo!

Oggi voglio parlarvi di un problema da me molto sentito e cioè come vestirsi quando si ha un seno grande. E per grande intendo oltre la terza misura.

Mi è venuto in mente di scrivere questo post perché penso che sia un problema comune a molte donne e documentandomi mi sono resa conto che anche sul web c’è pochissimo al riguardo.

Prima di tutto, la cosa fondamentale è capire se indossiamo il giusto reggiseno.

Sembra un ovvietà ma è provato che la maggior parte delle donne sbaglia la scelta del reggiseno. Io sono una di quelle che ha portato quello sbagliato per anni! Ho scoperto da poco di portare una Prima F, mentre per anni ho acquistato una Quarta D, complice anche l’incapacità di molte commesse dei negozi di intimo!

Questa cosa è davvero fondamentale, anche perché un reggiseno ben modellato e che sostiene nella maniera migliore il nostro seno fa si che gli abiti che indossiamo siano meglio valorizzati e così anche noi stesse.

Oltre al fatto che in questo modo ne giova molto anche il punto vita che risulterà più snello.

Esprit - Zalando

Esprit – Zalando

 

E come si fa, direte voi, a capire qual’è la taglia giusta per me?

Fortunatamente, sono nati negli ultimi anni dei siti dove è possibile individuare la vostra taglia inserendo i dati del giroseno e del sottoseno;  il calcolatore automatico vi dirà in maniera immediata la vostra misura.

Uno di questi siti è italiano ed è gestito da una ragazza che ho conosciuto durante uno dei miei corsi all’ Accademia di Carla Gozzi e si chiama Il Reggiseno.

In alternativa un altro sito è Bradiso, dove, oltre tutto, il calcolatore della taglia ti darà il responso con la tua misura italiana, inglese ed europea. Così sarà più semplice anche fare shopping on line su siti non italiani.

Una volta trovato il reggiseno giusto per voi, siete già a metà dell’opera!

Elenchiamo adesso altri trucchetti che potete usare per minimizzare il vostro seno prosperoso!

  1. Indossare colori scuri nella parte superiore del corpo

Come ben sapete i colori scuri e opachi tendono a minimizzare e sgonfiare la parti del vostro corpo che volete siano meno evidenti.

 

2. Utilizzare lo scollo a V o a madonna

Anche in questo caso lasciando scoperta la parte alta del busto diamo l’illusione che il nostro busto non sia tutto occupato dal seno, cosa che contrariamente succede se indossiamo capi accollati.

gurl

Gurl

3. Indossare  cardigan o blazer da scolli pronunciati

Con questa soluzione, che a mio parere è veramente efficacissima, riuscirete a minimizzare il vostro busto  e inoltre se li indossate in colori scuri, potete usare sotto una maglia o una camicia dai colori più chiari.

cardigan x sgonfiare busto

fashforfashion

4. Indossare un Outfit monocolore

Se scegliamo di indossare un solo colore per i nostri abbinamenti, l’effetto ottico slanciante sarà assicurato. Vi consiglio, visto che vanno molto di moda ultimamente le tute Jumpsuit.

Io le trovo estremamente efficaci, comode e molto molto trendy!

0236d1e94d03fca3d3be7c2a4ff52726

 

donnamoderna.com

donnamoderna.com

 

5. Indossare tagli incrociati e/o stile impero

Un ultimo trucchetto è quello di indossare maglie o abiti che siano incrociati sul seno. Se sono troppo scollati potete indossare sempre un top a contrasto sotto; anche questo aiuta a minimizzare il seno.

Potete valutare inoltre anche lo stile impero. Scegliete un tessuto che cada dritto sotto il seno e che non vi faccia l’effetto tenda, perché otterreste l’effetto contrario.

 

todo para gorditas

todo para gorditas

Per quanto riguarda le caratteristiche di maglie e camicie , da evitare come la peste:

Volants, applicazioni , collo alto o a lupetto, fantasie di grandi dimensioni, righe orizzontali e scolli a barchetta.

Anche per questa settimana spero di avervi aiutate a risolvere un “piccolo grande” dilemma.

Non esitate a contattarmi nei commenti per qualsiasi altra richiesta o domanda…sono qui per voi!

A presto!

Marisa

 

 

Nella botte piccola c’è il vino buono

Mie care Regine,

Rieccomi tra voi, scusate se la scorsa settimana non sono stata molto presente sul blog, ma la mia avventura al fianco di Casa Maìn e i corsi che stiamo tenendo con così tanta passione ed energia, mi stanno assorbendo più tempo del previsto.

Ma devo dire che mi sto divertendo molto, non avevo mai considerato l’idea di tenere dei corsi, mi sono sempre orientata sulla consulenza personalizzata. Questo nuovo cammino invece si sta rivelando più affascinante del previsto e mi ha molto stupito.

In ogni caso, veniamo a noi…

E’ un po’ che volevo scrivere questo post perché è un argomento che mi tocca molto da vicino e sono sicura anche molte di voi.

Sono alta un metro e cinquantacinque centimetri e nella mia vita di battutaccie sull’altezza ne ho sentite parecchie, così come i nomignoli più disparati.

Detto questo, non mi sono mai fatta un cruccio della mia altezza sostenendo sempre che “nella botte piccola c’è il vino buono” , ma ogni tanto capita di ascoltare le lamentele di amiche e conoscenti che non si sa cosa darebbero per qualche centimetro in più.

Da qui l’idea di scrivere un post su come vestirsi e i trucchi principali che possiamo adottare per sembrare più alte.

Non immaginate davvero quanti escamotage possiamo adottare noi ragazze mignon per conquistare l’illusione di qualche centimetro in più, escludendo ovviamente l’uso di un tacco 14!!!

Prima di tutto un look monocromatico può esserci di grande aiuto, e non parlo solo di vestirsi tutte di nero…

outfit monocolore

Ovviamente questo trucchetto può non essere molto efficace per le donne dalla forma a rettangolo, per cui i contrasti di colore sono molto importanti per movimentare la figura. Ma per tutte le altre forme questa tecnica è l’ideale.

Un altro metodo efficace è puntare su un punto vita alto. Per cui ok a tagli a stile impero e pantaloni e gonne a vita alta.

taglio impero

vita alta

Il taglio a stile impero va benissimo come metodo per le donne a mela e a triangolo invertito. La vita alta è l’ideale per donna  a triangolo, rettangolo e clessidra.

Per continuare con le illusioni ottiche, provate nell’indossare gonna, calza e scarpa dello stesso colore. Anche qui il risultato è garantito per tutte le forme di donna.

gonna calze e scarpe stesso colore

Per passare alle fantasie, le stampe verticali sono da preferirsi.

2c41fec2f9438ae5a644a662446c3f9c

Così come tutti i metodi che vanno a verticalizzare la figura in generale. Come lo scollo a V e l’utilizzo di collane lunghe.

scollo a V

collane lunghe

Un consiglio importantissimo che mi sento di darvi inoltre è quello di evitare qualsiasi orlo che possa tagliare la figura fra metà coscia e la caviglia. Quindi no assolutamente a gonne longuette , a stivaletti a metà gamba o a scarpe con il cinturino alla caviglia.

ef8d48fe1465e8315e2a71158290b1a1

 

69bd7158a2437e5af56de54df728b2ed

Quindi, rimanendo sempre in tema gonne, sceglietele con una lunghezza a metà coscia. Questo metodo è fattibile però se avete gambe snelle e comunque se non volete risultare troppo provocanti potete scegliere di indossarla con scarpe basse. Occhio sempre alle scarpe con cinturino alla caviglia, meglio un paio di ballerine.

bb6fbe57ba5944978728b59f66cd3ad2

Anche l’uso degli accessori può venirvi in aiuto. Scegliete una borsa di piccola o media dimensione.

25ded99c852453980a649322d2f96c4d

E se invece siete temerarie e volete darci un taglio, scegliete un look dai capelli corti!

1dd79d51fdf143d54aeadc13e81540fb

 

Ovviamente non dovete utilizzare queste tecniche contemporaneamente, potete al massimo utilizzarne una o due per volta.

Ma otterrete sicuramente il risultato sperato.

Alla prossima Regine e mi raccomando, vogliatevi bene sempre!

 

 

Fonte delle foto : Pinterest

Accessori e camouflage

Mie care Regine,

oggi parliamo di un argomento che non sempre viene affrontato dalle riviste di moda con la dovuta attenzione, ovvero l’uso degli accessori.

In genere, nelle riviste ci sono foto e articoli che ci illustrano  quali sono le tendenze del periodo, ma quasi nessuno ci insegna che gli accessori possono essere il mezzo ideale delle più importanti tecniche di camouflage.

Ma cos’è quindi il camouflage?

Cercherò di spiegarvelo tramite le parole di una nota psicologa francese,Marie-Louise  Pierson, la quale sosteneva che ” è impresa vana tentare di rimuovere ciò che è naturale, tanto vale farsene oculatamente un alleato, trasformando i difetti in peculiarità di stile”.

In pratica, prendiamo i nostri difetti e tramite l’uso degli accessori cerchiamo di farli diventare meno visibili trasformandoli se non proprio in pregi, in particolarità distintive del nostro stile personale.

Partiamo con qualche esempio…

CAPPELLI – FERMAGLI- FASCE PER CAPELLI:  sono utilissimi in caso di naso particolarmente pronunciato (come il mio…per esempio!!!) perchè distolgono l’attenzione da quest’ultimo spostandola altrove.

Non dimentichiamo che…sono accessori particolarmente cool, tramite i quali potrete esprimere al meglio la vostra personalità!

aafc84c7b535a9ab06ac90bd57a4a8a5

etsy.com

e0c7ac38badaa71db8f05392d339da8b

shop.nordstorm.com

ORECCHINI: se si ha un collo corto, è preferibile scegliere quelli senza pendente. Aumentando così la distanza tra fine orecchino e attaccatura del collo si avrà l’illusione di maggior spazio e quindi di un collo più lungo.

Non dimentichiamo che… gli orecchini di perle sono un must have, donano l’allure da Grace Kelly a chiunque!

 

earrings-262376_640

SCIARPE-FOULARD: minimizzano spalle squadrate e ampie. Inoltre sono utili anche per distogliere l’attenzione dalla parte inferiore del vostro corpo in caso di fisicità a triangolo(fianchi più larghi rispetto a busto e spalle).

Non dimentichiamo che…il foulard è versatile! può essere reinterpretato annodato alla borsetta o utilizzato al posto della cintura!

c731c290ea98395c75f44027d3afcb5d

etsy.com

COLLANE: la collana tipo girocollo o collier  dà esattamente la stessa illusione di sciarpe e foulards. La collana lunga e con pendente, invece, ha un potere snellente. In caso di busto più corto delle gambe è l’ideale per riequilibrare la figura. Dà infatti l’illusione che parte inferiore e superiore del vostro corpo siano proporzionate.

Non dimentichiamo che…oggi giorno si trova della bellissima bigiotteria ovunque, per cui non dobbiamo necessariamente spendere una fortuna per collier e pendenti!

0150bb96cbffb5b76d732945759a6a19

diyaccss.blogspot.pt

a39d30ae777e69ee26376fe420d96693

nespressartbijoux.blogspot.fr

CINTURE: la cintura ha molteplici utilità. Su un fisico particolarmente magro e senza forme, se usata con colori a contrasto ( esempio : cintura blu,  abito/camicia bianca) movimenta la figura in maniera armoniosa.

In alternativa se usata dello stesso colore o in contrasto:

  • in caso di busto più corto delle gambe, posizionatela in basso, lungo i fianchi, per dare appunto l’impressione di un busto proporzionato alla parte inferiore.
7f834983029a99e368c86c77e2aeec01

blacktiestiletto.blogspot.it

  • in caso, invece, di gambe più corte rispetto alla parte superiore, posizionatela sotto il seno. L’effetto gamba slanciata è assicurato!
0badb093ddf6ab4a21fb26404d978c38

hanny serrano

Non dimentichiamo che…una bella cintura può dare un tocco personale anche a una banalissima camicia bianca!

e in ultimo…ma non ultime…

CALZE: utilizzatele scure o in tinta unita e dello stesso colore della gonna se volete raggiungere un effetto allungante e snellente. Optate invece per le fantasie se volete distogliere l’attenzione dalla parte superiore del vostro corpo, nel caso abbiate un seno particolarmente prosperoso o un po’ di pancia.

2439581de9ca02340f85c033e1092a7e

swiat-bielizny.info.pl

Non dimentichiamo che…se scelte colorate rendono l’inverno sicuramente meno noioso!!

E ora mia care Regine, date un tocco di personalità al vostro look!

L’ultima raccomandazione è quella di dosare sempre con classe l’uso degli accessori, quindi evitate di uscire di casa con cappello, collier e orecchini pendenti!!!

Lo stile sta nella semplicità!

 

 

Righe o Pois? Come sfruttare al meglio le fantasie di tendenza…

Mie care regine,

oggi parliamo di fantasie!

Necessarie nell’armadio di ogni fashionista che si rispetti, mettono immediatamente di buon umore e riescono a rendere fresco e particolare qualsiasi tipo di outfit.

Attenzione, però, vanno indossate con particolare abilità, in special modo righe e pois hanno la capacità di accentuare o nascondere i nostri pregi/difetti fisici.

Aiutiamoci con le immagini per capire meglio.

Dovete sapere che l’occhio umano legge più rapidamente le linee verticali rispetto alle righe orizzontali, questo vuol dire che, in genere, le linee orizzontali tendono ad appesantire la figura. Come nell’outfit sottostante, caratterizzato da righe orizzontali molto grandi, sono ottimali per chi ha un fisico magro e asciutto. In particolar modo, per le donne che tendono ad avere un fisico a triangolo, caratterizzato da un torace minuto e fianchi più larghi di busto e spalle, la riga orizzontale utilizzata solo nella parte superiore aiuta a enfatizzare, appunto, il torace più piccolo,distogliendo così l’attenzione dalla parte inferiore e rendendo più armonica la figura.

503d3714ede58d3a58cfe21a8369b68d

outfitideas.com

Sicuramente la riga di un formato più sottile, dal punto di vista ottico, tende a essere meno pesante e risolve in parte le problematiche di chi ha un torace più ampio o un seno abbondante e che vuole togliersi, comunque, lo sfizio di indossare questa bellissima fantasia così estiva.

482c5966ace4da16a9a7f7e74fbc840f

nastygal.com

Le linee verticali, invece, hanno il magico potere di far apparire più snella la figura. Ideali se indossate nella parte inferiore del corpo, per chi ha un fisico con gambe più corte rispetto al busto o per chi non è altissima di statura, in quanto danno l’illusione ottica di equilibrio tra parte superiore e inferiore del corpo.

2c41fec2f9438ae5a644a662446c3f9c

Style.com

Veniamo invece ai pois! Il principio è in pratica lo stesso delle righe. Più piccola è la fantasia, più tende a slanciare/sgonfiare la relativa parte del corpo che la indossa.

813995b2343a4e7033db39d9616bb8a9

bcr8tive.com

Nell’immagine sottostante possiamo notare la gonna dotata di una fantasia a pois più grandi. E’ sicuramente più indicata per chi ha gambe snelle ed è anche alta di statura.

683ebe6dae1f671e471dbc3653fcf69e

anthropologie.com

E ora, perchè non provare a mescolare le due fantasie? Il risultato è sicuramente d’effetto e molto audace, ma se riuscite a mescolare pois e righe con le giuste dimensioni è fatta!

d7615ca62871446fd5abbb35e9f861c5

hautelook.com

Questi sono solo alcuni esempi di come le fantasie possano essere utilizzate per rendere la nostra figura più armoniosa, perchè è sempre questo lo scopo che ci dobbiamo prefiggere.

Non acquistiamo un capo solo perchè in questo momento è di tendenza, ma cerchiamo di capire come la moda possa essere una nostra alleata nel raggiungimento dell’immagine ideale per noi.