Abbinamenti · Borse e accessori · Tendenze moda

Come indossare il foulard

Mie Care Regine,

questa settimana parliamo di un accessorio adatto a qualsiasi stagione e a qualsiasi grado di creatività: sto parlando del foulard.

Alcune lo guardano con diffidenza, perché magari pensano che faccia un po’ “signora”, ma penso che sia un punto di vista sbagliato da cui partire.

Se lo annodiamo semplicemente al collo ovviamente incorreremo in questo nostro presentimento, ma se ci ingegniamo un attimo, possiamo trovare delle soluzioni più interessanti.

Non dimentichiamo inoltre che è un accessorio che aggiunge volume ad un Outfit, per cui, va usato con attenzione e tenendo conto della nostra fisicità.

Un modo alternativo per indossarlo è legandolo come se fosse una cravatta su una camicia sartoriale bianca o tinta unita; su internet si trovano molti tutorial su come effettuare un nodo del genere.

Questa modalità la sconsiglio però a chi ha molto seno, andrebbe a enfatizzare ulteriormente questa vostra (e mia) caratteristica.

 

Collecion 201

 

Un’alternativa molto elegante e sofisticata è quella di appoggiare il foulard nella sua parte centrale alla base del collo, facendo passare le estremità dietro la schiena.

Magari non è proprio comodissimo, ma se avete paura che si sposti in continuazione, potete legarlo nella parte posteriore con fermaglio o una spilla.

Questa è una soluzione ottima un po’ per tutte le fisicità.

 

Collection 201

 

Per chi ha un punto vita da evidenziare e chi magari vuole aggiungere un tocco glamour ad una semplice camicia bianca, il foulard può essere utilizzato al posto di una normale cintura.

Il risultato è veramente simpatico ed originale e mi piace molto!

 

Collection 201

 

Oppure potete indossare una cintura e fare passare il foulard attorno al collo, fermandolo proprio con quest’ultima.

Se indossiamo una giacca Blazer, sembrerà quasi di avere i revers fantasia e l’effetto sarà di sicuro impatto.

Questa soluzione la consiglio sempre a chi ha un punto vita da evidenziare, quindi a clessidre e triangolo, l’importante è che abbiano poco seno.

 

Clio Make up

 

Per chi ha l’anima un po’ gipsy oppure per chi vuole osare un tocco colorato su un semplice abito a tinta unita, consiglio di indossare il foulard come cerchietto per i capelli.

Potrà completare un’acconciatura chignon ma anche una semplice coda di cavallo.

Dolce e Gabbana insegnano: femminilità allo stato puro!

 

Irene’s Closet

 

Durante la stagione estiva, immagino che alcune delle soluzioni di cui vi ho parlato fin’ora possano risultare scomode.

A me piace molto legare il foulard alla borsa, oppure annodarlo al manico.

Darà sempre un tocco fresco e colorato anche alla più semplice e banale borsa nera o bianca.

 

Bloglovin

 

Bags ireland plaza

 

E voi, avete altri metodi alternativi per indossare il foulard? Lo usate oppure temete l’effetto “nonna”??

Se avete qualche altro consiglio o idea originale potete commentare come sempre alla fine del post.

Vi ricordo che sabato 7 Aprile 2018 sarò al Multiplo di Cavriago per il mio nuovo corso “Come ti sistemo il Guardaroba”.

Non vi siete ancora iscritte? Fate in tempo a rimediare!

Vi aspetto e vi abbraccio ,

Marisa

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.