Swap party: sono davvero utili?

Mie care Regine,

un paio di settimane fa, mia sorella Valentina di Red Carpet Event&style ha organizzato il suo primo Swap party.

Se non sapete cos’è uno Swap party potete visitare la pagina dedicata sul suo Blog cliccando qui.

Io ho collaborato all’evento svolgendo il mio ruolo di consulente di immagine e consigliando le partecipanti sui capi da scegliere per swappare in maniera consapevole e utile.

L’evento  ha avuto successo, tant’è che molto presto, vista la richiesta, Valentina ne organizzerà un altro.

 

01b2d0cc806c58e7770934bb30c0bdce

flickr.com

 

Ieri sera, invece,  siamo andate insieme ad uno Swap party a Milano, per fare l’esperienza di partecipare ad un evento su più larga scala, con aperitivo annesso in un locale alla moda in centro città.

Eravamo infatti almeno 50 partecipanti, stipate purtroppo in meno di 40 mq di spazio.

E’ da ieri sera che rifletto su questa esperienza e devo dire che ho trovato nel comportamento delle partecipanti, gli atteggiamenti soliti di chi soffre di acquisto compulsivo in periodo di saldi.

Portiamo a casa di tutto perché costa poco,  ma senza criterio, senza riflettere se il capo scelto sarà utile e abbinabile ad altri capi nel nostro guardaroba.

Senza pensare se quello che stiamo portando a casa con noi è adatto al nostro fisico.

Avevo già parlato in passato di questi concetti e se volete potete rileggere questi miei post dell’anno scorso, Saldi: istruzioni per l’uso, ma anche L’armadio dei sogni.

 

 

Per questo, sono sempre più convinta che organizzare Swap party con l’appoggio di una consulente di immagine sia l’unico modo utile per far si che un evento del genere abbia un senso.

Sensibilizzare voi donne su come fare acquisti in maniera più razionale e quale modo più piacevole sapendo di non spendere nulla?

Siamo delle pioniere in questo, ne siamo consapevoli, ma pensiamo che la nostra idea sia vincente!

Inoltre stiamo pensando di fare partecipare anche altre professioniste del beauty e benessere agli eventi che mia sorella organizzerà, in modo da rendere questi incontri interessanti a 360°.

Quindi, continuate a seguirci sui nostri Blog e pagine Facebook e presto vi aggiorneremo su quale sarà la nuova data del prossimo Swap party!

A presto ragazze!

Marisa

 

 

Ad ogni curva…un’opportunità!

Care Regine,

ultimamente sono stata molto occupata perché finalmente ho avviato il mio Blog dove si parla di eventi moda e viaggi.

Se volete dare un occhio cliccate e andate su  Red Carpet!

Ho anche organizzato uno Swap party con la collaborazione di mia sorella Marisa e devo dire di essere molto soddisfatta!

Trovate l’articolo sul mio blog se cliccate qui.

Visitate anche la mia pagina Facebook dove potrete trovare qualche  video della serata.

Ma veniamo a noi!

Oggi vi parlo di un look che mai avrei pensato di prendere in considerazione per la sottoscritta!

Stile anni ’50! Quello delle grandi dive come Marilyn Monroe,  Audrey Hepburn e Grace Kelly!

 

1

silviacamoglio

 

Come mai? Cosa ho in comune con queste donne icone di stile?

Quasi nulla tranne che la forma del corpo!

Eh si! Da quando ho scoperto di essere una donna clessidra, ho cambiato il modo di guardare il mio corpo.

Per ogni curva che ho cercato di nascondere ora ho trovato un’opportunità di metterla in mostra senza vergogna.

Come? Evidenziando il mio punto di forza…il punto vita!

Le dive anni ’50 fanno scuola, con gonne a ruota o a tubo, abiti fermati in vita dal cinturino, pantaloni a vita alta e crop top.

a998e2dd848cbdbf55782066de7b82a9

Daily mail

 

68de227ea0b03853db65a458c9f81703

buzzfeed.com

 

Ultimamente sto sperimentando un po’ di Outfit mai provati prima e devo dire che mi piacciono molto. Avere la consapevolezza del proprio corpo è una cosa bellissima.

Nonostante stia cominciando ad apprezzare questo stile insieme al vintage, non mi trasformerò in una ladylike! Non sarei a mio agio…io ho un’ anima rock!

Ma ho già trovato come poter mixare i due stili!

 

4

fashionsy

 

Le gonne a ruota sono molto di tendenza e si possono davvero abbinare in qualsiasi occasione, basta un cambio di scarpe e di accessori che trasformiamo il look da casual a gran sera.

Davvero multitasking!

 

5

stylosophy

 

6

slf fashion

 

8

bloglovin’

 

Devo dire che lo stile anni ’50 reinterpretato in chiave moderna offre davvero molte soddisfazioni!

Spero di aver dato un valido aiuto a tutte le donne che come me si sono viste sempre troppo “burrose”.

Dobbiamo essere fiere delle nostre curve, madre natura ce le ha donate…usiamole!

Non potevo chiudere l’articolo senza postare una sua foto!

1956 – Academy Awards

Una stupenda Grace Kelly!

 

9

time magazine

 

Bellezza senza tempo!

A presto Regine

Seguitemi anche sul mio blog!

Valentina

 

 

 

 

Taglie curvy e Plus size: dove acquistare on line

Mie care Regine,

oggi scrivo un post che spero sia utile a molte di voi che mi leggete.

Da quando ho inserito nei servizi la Consulenza personalizzata per Taglie Curvy e Plus Size, sto facendo molta ricerca su tutti gli aspetti che riguardano questo mondo e già qualcuna di voi ha risposto alla mia chiamata e mi ha contattata per una consulenza di questo tipo.

Più che altro ho notato la necessità di scoprire i siti giusti dove fare acquisti on line, perché in Italia le boutique o i negozi che arrivano fino alla taglia 60 sono veramente pochi e per di più in genere hanno una scelta di capi molto limitata nelle fogge e nei modelli.

I siti migliori dove fare acquisti sono sicuramente gli store on line inglesi o americani, più vicini alle problematiche delle Taglie forti.

Da qui mi è venuta l’idea di condividere con voi i risultati delle mie scoperte, per cui vi parlerò di diversi siti dove potrete fare i vostri acquisti.

Prima di tutto, però, abbiamo il problema di convertire quella che è la nostra taglia italiana in taglia inglese o americana.

Ecco di seguito una tabella dove potrete trovare tutte le conversioni:

20160613_215830

Professione Consulente di Immagine – M.Perico, S.Pupillo

 

Una volta individuata la conversione della nostra taglia possiamo lanciarci nello shopping.

Iniziamo dai siti multimarca come Zalando e Asos che hanno entrambi la loro sezione Taglie morbide.

Molti brand sono gli stessi come  New Look, Dorothy Perkins per fare un esempio. Ma la scelta e l’assortimento dei capi è differente.

 

Entrambi hanno una vasta scelta di taglie, fino alla 60 e possiamo trovare capi per qualsiasi fascia di prezzo.

Proseguendo le mie ricerche mi sono imbattuta in un sito molto “stiloso”, con capi di gran classe e con una sezione dedicata anche alle mise da cerimonia, ed è Navabi.

Il sito è inglese ed è anch’esso un multimarca, ma la selezione dei capi è sicuramente più raffinata.

 

Un altro sito che riporta una selezione di abiti da cerimonia è Liza Lu.

Le taglie arrivano fino alla 54 e potrete trovare inoltre una sezione dedicata a capi che sono in promozione ed è correlato anche dal Blog dove potrete leggere molte curiosità sulle nuove tendenze del momento.

Rimanendo sempre in tema multimarca vi consiglio una sbirciatina su La Redoute, dove la spedizione è gratuita sopra i 29,99 euro e dove avete a disposizione 30 gg di tempo per eventuali resi.

C’è anche la sezione Outlet se volete tentare qualche affare con i fiocchi e una sezione Vendite esclusive. Si arriva fino alla taglia 64 su alcune marche come Taillissime.

Passando ai siti italiani, conoscerete sicuramente marchi come Fiorella Rubino, Elena Mirò e Marina Rinaldi, oltre allo spaccio Diffusione Tessile, dove potrete acquistare moltissimi capi del Gruppo Max Mara ,smarcati e a prezzi davvero convenienti. La qualità dei tessuti è sicuramente senza paragoni su quest’ultimo sito.

Questi però sono marchi di abbigliamento che conosciamo più o meno tutte.

Volevo segnalarvi invece il sito Stile alle forme  che ho scoperto durante le mie ultime ricerche e che ho trovato subito molto interessante perché curato personalmente da una Personal Shopper per donne Curvy e Plus size.

Il sito è attento ai dettagli e agli aspetti che possono soddisfare tutte le necessità delle Taglie morbide, comprese le calzatura corretta con una selezione di stivali conformati e i capi per la notte, come sottovesti o pantaloncini in cotone per evitare lo sfregamento delle cosce.

Un ulteriore sito dove troviamo una sezione dedicata all’intimo modellante è Curvy love Italia.

Lo store veste fino alla taglia 64 e presenta una sezione dedicata agli abiti da cerimonia e alla moda mare.

 

 

In ultimo volevo segnalare che in siti come Zalando, Sarenza e Navabi abbiamo un’ottima selezione di scarpe con la pianta larga, indispensabili per le donne Taglie morbide.

Consiglio marchi come Clarks o Stone Fly che hanno una vestibilità davvero ottimale per chi ha la necessità di una calzatura che sia il più confortevole possibile.

Scegliete sempre un tacco comodo, quadrato, al massimo a rocchetto e non troppo alto.

Anche una zeppa come quella sottostante andrà benissimo.

 

Prossimamente parleremo di intimo e faremo una selezione dei migliori store on line dove poter acquistare i modelli per voi ragazze taglie morbide.

A presto!

Marisa