Un tuffo in Medioriente

Ciao Ragazze!

Come promesso oggi vi farò viaggiare con una meta esotica…si perchè sono di ritorno da Abu Dhabi!

foto 1

Come le protagoniste di Sex & the city mi sono lasciata tentare dalla capitale degli Emirati Arabi, con molto meno lusso rispetto a loro però!

E confermo a piene lettere che nel deserto con i tacchi non ci si può andare assolutamente!

Abu Dhabi è una città in grande via di sviluppo ( un po’ meno di Dubai, che preferisco) e gli sceicchi fanno di tutto per rendere lussuosa la loro città con costruzioni particolari o fontane scenografiche.

foto 2

Non hanno storia come noi in Italia, è tutto nuovo e all’avanguardia e sono sicura che se dovessi tornarci tra 10 anni troverei moltissime novità.

E’ un cantiere a cielo aperto e in continuo mutamento.

Le foto degli sceicchi sono ovunque e c’è un divario molto evidente tra la ricchezza e la povertà, non ci sono vie di mezzo.

Ma questo è un blog di moda e di moda vi voglio parlare!

La cultura araba è molto affascinante e sensuale se si pensa alle danzatrici del ventre o ai disegni con l’hennè…un po’ meno se si pensa alle tuniche nere che indossano le donne con tanto di velo! Ma potrebbe esserci una svolta!

Ho scoperto che Dolce&Gabbana hanno creato una linea P/E 2016 dedicata alla clientela musulmana, si chiama Dolce&Gabbana Abaya ( che sarebbe il nome di questo abito).

foto 3

 

foto 4

 

foto 5

Da abbinare a occhiali, borse, gioielli e cosmetici!

Sicuramente anche gli stilisti cominciano a capire l’importanza che inizia ad avere questa cultura nella nostra società e se si pensa al lusso e allo sfarzo in cui vivono le donne in questi paesi è stata una scelta molto azzeccata e dannatamente avanti! Orgoglio italiano!

Le donne emiratine sono estremamente curate, make up perfetto e tacchi a spillo sotto l’abaya e borsa sempre griffata.

Tutto un altro mondo, diverso da quello che i pregiudizi possono farci immaginare!

Per chi volesse ulteriori informazioni, anche di viaggio, potete contattarmi qui sul blog!

Vi lascio con questo outfit molto particolare indossato da Carrie nel film “Sex & the city 2”, per recarsi al suk “mercato” di Adu Dhabi.

foto 6

Lo adoro pazzamente!

Ma questo è solo un film! Sfido chiunque a girare per Abu Dhabi “vecchia” con questo outfit e con tanto di tacchi!

A presto regine giramondo!

Kiss

Valentina

Camicia in jeans, come abbinarla

Mie care Regine,

ormai è Primavera inoltrata e devo dire che un capo che mi piace molto indossare in questo periodo è la camicia in jeans.

Questo perché la trovo estremamente versatile, può trasformare qualsiasi Outfit da rock a romantico o da casual a classico con un semplicissimo cambio di accessori.

shopstyle

shopstyle

Bastano infatti una collana vistosa o un blazer colorato o fantasia per indossarla in maniera assolutamente non banale.

Abbinata ad un blazer può essere una valida alternativa anche per l’ufficio.

 

irene's closet

irene’s closet

Oltre al fatto che tagliando il busto in verticale, questo può essere un abbinamento perfetto per voi ragazze con molto seno o dalla forma a mela.

A proposito, non avete perso il mio post Come vestirsi con il seno grande vero?

Un altro escamotage che possono utilizzare le donne mela è quella di usare la camicia di jeans come se fosse un cardigan e quindi con una t shirt o un top sotto.

Sempre perché così tagliamo il busto in verticale dando l’illusione ottica di snellirlo.

gloria di blasi

gloria di blasi

Questa modalità dovranno farla propria anche le donne rettangolo, perché avendo poche forme, riusciranno con l’arte della sovrapposizione a creare più movimento e più volume sul busto.

La camicia in jeans se volete potete indossarla aperta anche sopra un abitino.

Non è deliziosa?

colheitaspecial.com

colheitaspecial.com

Per quanto riguarda voi ragazze dalla forma a pera o clessidra, penso che riuscirete a trarre il massimo dalla camicia in jeans se la indossate con una gonna a ruota.

E’ veramente iperfemminile, non trovate?

 

bloglovin

bloglovin

Per una donna clessidra c’è anche l’opzione di indossarla abbinata ad una gonna a matita, e se vogliamo aggiungerci un tocco rock, perché non in pelle?

Anche la mela può indossarla con questo tipo di gonna, purché la indossi fuori dalla gonna.

H & M

H & M

 

Rimanendo in ambientazione rock, per voi ragazze con un punto vita da evidenziare, questo modello, smanicato e con cintura può essere tenuto in considerazione.

 

anna rachele jeans

anna rachele jeans

Infine veniamo agli abbinamenti a contrasto.

In special modo voi ragazze triangolo invertito potete puntare su un pantalone fantasia e una camicia in jeans dal lavaggio scuro. L’importante è scegliere un modello un po’ maschile, mentre il pantalone vi consiglio di sceglierlo attillato.

google.it

google.it

 

Anche una abbinamento in total Denim ma utilizzando lavaggi diversi può essere un’alternativa.

 

shoplowcost.co.uk

shoplowcost.co.uk

 

Avete trovato degli spunti originali?

Se avete bisogno di qualche altro consiglio non avete che da contattarmi.

A presto Regine!

Marisa

 

Come vestirsi con il seno grande

Mie care Regine,

eccomi di nuovo fra di voi! Non ero svanita nel nulla, ma ultimamente tra consulenze e tanto lavoro per nuove iniziative che mi vedranno protagonista, non ho avuto un momento libero!

Non perdetevi un solo post perché ci sono davvero tante bellissime novità in arrivo!

Oggi voglio parlarvi di un problema da me molto sentito e cioè come vestirsi quando si ha un seno grande. E per grande intendo oltre la terza misura.

Mi è venuto in mente di scrivere questo post perché penso che sia un problema comune a molte donne e documentandomi mi sono resa conto che anche sul web c’è pochissimo al riguardo.

Prima di tutto, la cosa fondamentale è capire se indossiamo il giusto reggiseno.

Sembra un ovvietà ma è provato che la maggior parte delle donne sbaglia la scelta del reggiseno. Io sono una di quelle che ha portato quello sbagliato per anni! Ho scoperto da poco di portare una Prima F, mentre per anni ho acquistato una Quarta D, complice anche l’incapacità di molte commesse dei negozi di intimo!

Questa cosa è davvero fondamentale, anche perché un reggiseno ben modellato e che sostiene nella maniera migliore il nostro seno fa si che gli abiti che indossiamo siano meglio valorizzati e così anche noi stesse.

Oltre al fatto che in questo modo ne giova molto anche il punto vita che risulterà più snello.

Esprit - Zalando

Esprit – Zalando

 

E come si fa, direte voi, a capire qual’è la taglia giusta per me?

Fortunatamente, sono nati negli ultimi anni dei siti dove è possibile individuare la vostra taglia inserendo i dati del giroseno e del sottoseno;  il calcolatore automatico vi dirà in maniera immediata la vostra misura.

Uno di questi siti è italiano ed è gestito da una ragazza che ho conosciuto durante uno dei miei corsi all’ Accademia di Carla Gozzi e si chiama Il Reggiseno.

In alternativa un altro sito è Bradiso, dove, oltre tutto, il calcolatore della taglia ti darà il responso con la tua misura italiana, inglese ed europea. Così sarà più semplice anche fare shopping on line su siti non italiani.

Una volta trovato il reggiseno giusto per voi, siete già a metà dell’opera!

Elenchiamo adesso altri trucchetti che potete usare per minimizzare il vostro seno prosperoso!

  1. Indossare colori scuri nella parte superiore del corpo

Come ben sapete i colori scuri e opachi tendono a minimizzare e sgonfiare la parti del vostro corpo che volete siano meno evidenti.

 

2. Utilizzare lo scollo a V o a madonna

Anche in questo caso lasciando scoperta la parte alta del busto diamo l’illusione che il nostro busto non sia tutto occupato dal seno, cosa che contrariamente succede se indossiamo capi accollati.

gurl

Gurl

3. Indossare  cardigan o blazer da scolli pronunciati

Con questa soluzione, che a mio parere è veramente efficacissima, riuscirete a minimizzare il vostro busto  e inoltre se li indossate in colori scuri, potete usare sotto una maglia o una camicia dai colori più chiari.

cardigan x sgonfiare busto

fashforfashion

4. Indossare un Outfit monocolore

Se scegliamo di indossare un solo colore per i nostri abbinamenti, l’effetto ottico slanciante sarà assicurato. Vi consiglio, visto che vanno molto di moda ultimamente le tute Jumpsuit.

Io le trovo estremamente efficaci, comode e molto molto trendy!

0236d1e94d03fca3d3be7c2a4ff52726

 

donnamoderna.com

donnamoderna.com

 

5. Indossare tagli incrociati e/o stile impero

Un ultimo trucchetto è quello di indossare maglie o abiti che siano incrociati sul seno. Se sono troppo scollati potete indossare sempre un top a contrasto sotto; anche questo aiuta a minimizzare il seno.

Potete valutare inoltre anche lo stile impero. Scegliete un tessuto che cada dritto sotto il seno e che non vi faccia l’effetto tenda, perché otterreste l’effetto contrario.

 

todo para gorditas

todo para gorditas

Per quanto riguarda le caratteristiche di maglie e camicie , da evitare come la peste:

Volants, applicazioni , collo alto o a lupetto, fantasie di grandi dimensioni, righe orizzontali e scolli a barchetta.

Anche per questa settimana spero di avervi aiutate a risolvere un “piccolo grande” dilemma.

Non esitate a contattarmi nei commenti per qualsiasi altra richiesta o domanda…sono qui per voi!

A presto!

Marisa

 

 

Cut out: Diamoci un taglio

Mie care Regine,

è arrivata la primavera e finalmente possiamo iniziare ad alleggerire i nostri outfit.

Uno stile che trovo molto sexy e sensuale è il Cut out.

foto 1

Ho un po’ esagerato? Era per rendere l’idea!

Decisamente il look giusto se vogliamo conquistare qualcuno!

Cut out significa “tagliare”, in questo caso viene tagliata via una parte di tessuto da un indumento in modo che rimanga scoperta una parte del corpo.

Lasciamo stare J.Lo e vi propongo esempi alla portata di tutte e molto fashion.

foto 2

foto 3

Un elegante “vedo non vedo” che è molto più sensuale di un “VEDO TUTTO,ANCHE LE TONSILLE!!!!”!

Lasciamo un po’ di spazio alla fantasia a questi uomini!

Nel party tenuto da Vanity Fair dopo la premiazione degli Oscar, molte star hanno adottato questo stile, ecco alcuni esempi:

Jennifer Lawrence in Alexander Wang

foto 5

Miranda Kerr in Kaufmanfranco

foto 6

Kate Hudson in Lucia Hohan

foto 7

Potrei andare avanti ancora per molto, a Hollywood non si è visto altro!

Personalmente adoro i vestiti che lasciano scoperta la schiena, come questo indossato da Gisele…

foto 8

Favoloso! Mi rendo conto di avervi fatto esempi plateali, ma se volete acquistare anche voi un abito Cut out, on line ho trovato un sacco di proposte sia da giorno che da sera. A voi la scelta!

 

Questi sono solo alcuni esempi, ma ce ne sono davvero tanti!

Come avete visto è uno stile che possiamo utilizzare in svariate occasioni e si può decidere quanto osare, soft di giorno e decisamente più hot per una serata speciale.

Parlando di temperature hot, chiudo il post con questo abito di Alexander Vauthier indossato da Alessandra Ambrosio all’ Harper’s Bazaar Icons Event nel 2015.

foto 12

Molto accattivante e aggressivo oserei dire, altro che angelo…un vero diavolo tentatore!

Decolletè Christian Louboutin.

Nel mio prossimo post ho una sorpresa per voi, care Regine! Molto esotica…curiose?

A presto

Valentina

Foto: Pinterest