Come abbinare una borsa in paglia

Mie care Regine,

oggi parliamo di accessori e nello specifico parliamo di borse…è un po’ che non affrontavamo l’argomento vero?

E’ ormai estate, quindi mi sembrava doveroso scrivere un post su come abbinare e indossare la borsa in paglia.

Mi sono resa conto che questa tipologia di borse mancava all’appello anche nel mio post Come abbinare scarpe e borsa, per cui dovevo sicuramente correre ai ripari.

Fino a poco tempo fa, la borsa di paglia aveva un solo ed unico utilizzo, cioè era la borsa perfetta da utilizzare in spiaggia.

Da qualche tempo a questa parte, il suo utilizzo è stato giustamente sdoganato e quindi è possibile abbinarla anche nei nostri Outfit quotidiani…sì ma come?

 

uniartfashion.blogspot.it

 

 

Prima di tutto, bisogna dire, che grazie a stilisti come Dolce e Gabbana, la borsa in paglia è stata elevata ad accessorio di lusso; infatti, grazie all’utilizzo di applicazioni, strass, pietre eccetera, questa borsa non risulta fuori luogo nemmeno nell’abbinamento più elegante, anche da gran sera.

 

Net a porter

 

Inoltre, sono stati ampliate anche le tipologie di modello che vengono prodotte con questo materiale: non più solo shopper da indossare a spalla, ma anche clutch, borse a tracolla, anche dalle forme originali.

 

Tory Burch

 

E contrariamente a quello che si possa pensare, la borsa in paglia non è adatta solo a completare i nostri Outfit casual, ma è perfetta anche per Outfit più ricercati, bisogna solo avere il coraggio di sperimentare!

Proprio come lei, Olivia Palermo, che in estate non si separa mai dalla sua shopper in paglia e riesce ad abbinarla veramente a qualsiasi Outfit! Se non mi credete, provate a dare un’occhiata ai suoi numerosi look su Pinterest!

 

Starstyleinc.com

 

La mia scelta personale, per questa tipologia di borsa, va per il modello Clutch oppure a tracolla: le trovo perfette in abbinamento ad abiti corti e lunghi, colorati, a fantasia e in materiali preziosi come la seta o il raso.

Immaginate anche di abbinarla ad un abitino nero, con sandali con il tacco alto: sicuramente non rovinerà l’effetto chic del vostro Outfit.

 

WhoWhatWear

 

Risulta perfetto l’abbinamento anche alla fantasia a righe e perché non abbinata ad una T-Shirt e gonna in tulle?

Come potete vedere gli abbinamenti sono molteplici, dovete trovare solo quello più in linea alla vostra personalità!

 

E-spirelookbook.tumblr.com

 

Dove acquistarla? La trovate disponibile in quasi tutti gli store low cost, da Zara ad H&M, e comunque è un accessorio che non passerà mai di moda.

 

Zara

 

Come indossarla? La clutch ovviamente va portata accostata al fianco, mentre la borsa a tracolla, se volete indossarla come sulle passerelle, va portata con la tracolla attorcigliata alla mano e non appoggiata sulle spalle.

 

Amzn.to

 

Vi è piaciuto questo post? Se avete qualche altra curiosità sulle borse in paglia e volete farmi altre domande, sapete che potete commentare sotto questo post, vi risponderò molto volentieri!

A presto!

Marisa

 

Ispirazione di Stile : Kimono e Pigiama Style

Mie care Regine,

ritorna la rubrica Ispirazione di stile e vi annuncio che questo sarà l’ultimo post, per ora, di questa rubrica…la mandiamo in vacanza per un paio di mesi, per riprenderla poi in Autunno e con tutte le ispirazioni della nuova stagione!

Oggi parliamo di un trend molto versatile e fresco che ci parla proprio di estate, di passeggiate in riva al mare o di pomeriggi passati in città, tra una sessione di shopping e un aperitivo, ma vestite comode e allo stesso tempo molto chic.

E’ la tendenza chiamata Pigiama Style , che racchiude al suo interno, pantaloni ampi, a palazzo, stampati o tinta unita, camicie strutturate (stile pigiama da uomo per intenderci), abiti lingerie e kimono.

Ok, avete visto tutte queste cose nei negozi ma non avete idea di come indossarli?

Il mio consiglio, è quello di prendere un capo per volta di questa tendenza ed abbinarlo alle altre cose che avete nell’armadio, per non creare un total look che potrebbe davvero indurre le persone a pensare che siate uscite da casa in pigiama!!

Per esempio, il kimono, abbinato ad una T shirt a tinta unita e a un paio di jeans, potrebbe fare le veci di uno spolverino da indossare  per proteggerci dalla brezza più fresca della sera.

E sicuramente è più femminile e chic di un giacca di jeans!

 

 

Ma veniamo alle mie Ispirazioni dedicate ad ogni fisicità, partendo per esempio dalla fisicità mela: sicuramente per lei sceglieremo linee morbide, comode, che possono essere per esempio un pantalone fantasia per valorizzare le gambe, non troppo ampio in fondo ed una camicia stile pigiama maschile, in tonalità più scura per minimizzare il busto.

Anche questa volta, se provate a cliccare sulle didascalie sotto ogni foto, verrete indirizzate alla mia pagina di Polyvore, dove troverete per ogni Ispirazione i marchi dei capi di abbigliamento utilizzati.

 

 

Per la fisicità a Clessidra ho scelto invece un bellissimo abito kimono a fiori, con cintura a contrasto incorporata per enfatizzare il vostro punto vita.

Il consiglio per chi ha più seno, è di aprire i primi bottoni dell’abito, per aprire la scollatura e minimizzare il seno più prosperoso.

 

 

Voi ragazze dalla fisicità a triangolo, troverete nei pantaloni a palazzo dei fantastici alleati, anche nel modello più ampio in fondo, così da minimizzare i fianchi. L’unico appunto che faccio è sceglieteli in tinta unita o a fantasia, ma con un colore di fondo più scuro e opaco.

Nella parte superiore scegliete colori chiari e in questo caso, visto che il kimono dona anche a voi, potreste abbinarlo per completare l’Outfit.

 

 

 

Per la fisicità triangolo invertito ho scelto un pantalone fantasia da abbinare ad una maglia in tinta, per slanciare la figura. In questo abbinamento, l’elemento di rottura è lo smanicato, da lasciare aperto per minimizzare il busto.

Il consiglio in più: se vi piace il kimono, indossatelo aperto e legate la cintura sulla schiena!

 

 

Infine, ho scelto per donna Rettangolo un abito lingerie che scende accarezzando la figura, da abbinare ad accessori etnici, come la maxi borsa stampata e i sandali alla schiava.

 

 

Molti marchi di abbigliamento hanno proposto questa nuova tendenza con successo: ho trovato delle cose splendide da Pennyblack, ma se volete optare per una soluzione low cost, Zara, come sempre, ci offre mille tipologie di questi capi, con tantissime fantasie differenti.

 

Zara

Se invece volete distinguervi e indossare qualcosa di veramente speciale, vi consiglio lo Shop Fils de Reves della bravissima Valentina Panisi, che ha creato da poco una bellissima Capsule Collection chiamata Chase de Sun.

Questa piccola collezione è ispirata al film Mangia, prega, ama ed è composta da abiti perfetti per qualsiasi fisicità, in taglia unica e facilmente regolabili.

Io mi sono innamorata del modello Bali!!!

Vi consiglio, quindi, di visitare il suo Shop oppure di andare a trovarla di persona, se siete della zona che abbraccia le province di Reggio Emilia e Mantova.

 

 

Allora, vi è piaciuto questo ultimo post? Avete trovato ispirazione?

Potete, come sempre, commentare sotto questo post per condividere con me le vostre impressioni sul trend Pigiama Style.

A presto!

Marisa

 

Una lettrice mi chiede: quali sono i costumi da bagno migliori per coprire la pancia?

Mie care Regine,

il mio post di oggi, l’ho scritto molto volentieri, perché risponde ad una domanda di una lettrice; non che le altre volte scriva di “mala voglia”, ma quando so che sto scrivendo un post per aiutare nel concreto qualcuna di voi, sono molto più contenta.

La prova costume si fa sempre più vicina e di conseguenza avanza sempre di più la paura di scoprirsi, di mettere a nudo i nostri difetti.

Ogni anno è sempre la solita storia e so benissimo come ci si sente se magari non si è proprio in perfetta forma: io combatto con la mia “pancetta” da sempre (ebbene sì, ho la pancetta!!) e con il mio seno oltre modo troppo prosperoso per il mio metro e cinquantacinque di altezza!

Comunque, è proprio di pancia che voglio parlare e più precisamente oggi vi consiglierò i costumi da bagno migliori per coprirla.

Questo argomento è sempre molto gettonato, il mio post  Come mimetizzare la pancia  è da sempre uno dei più letti del blog!

Di sicuro, il costume intero è quello che meglio si presta per questa incombenza, ma c’è una buona notizia: il costume intero quest’anno è particolarmente di tendenza, per cui i negozi ne sono molto provvisti.

 

Stylosophy

Sarà quindi molto semplice riuscire a trovare un costume intero che faccia al caso vostro e magari non in stile ” costume da nonna”!!

Il primo consiglio che vi do è sicuramente quello di andare in negozio e provare i vari modelli: per quanto sia una fervida sostenitrice dello Shopping on line, il costume è uno dei pochi indumenti che è consigliabile acquistare fisicamente in negozio.

Seconda cosa, sfruttate al meglio i consigli che vi ho già dato nel post Accessori e Camouflage , per cui, in questo caso specifico, puntate tutto sulla scollatura e cercate di attirare l’attenzione nella parte superiore del corpo.

Quindi andranno benissimo scollature profonde a V , oppure, se avete un seno prosperoso, consiglio una parte superiore con coppe contenitive e che sostengano il seno al meglio; sì perché, se il seno non è ben sostenuto, sembrerà un tutt’uno con la vostra pancia!!

 

Zalando – Miraclesuit

 

Per “sfinare” il busto, pancia e maniglie dell’amore comprese, il modello di costume da preferirsi è quello che crea dei drappeggi in diagonale, oppure degli incroci.

Per quanto riguarda il colore, ricordate che in questo caso, le fantasie sono la miglior scelta che possiate fare.

Che siano fantasie a fiori, a pois o geometriche, vi aiuteranno a mimetizzare proprio la parte del corpo che volete nascondere.

 

Max Mara Bridal

 

Calzedonia

 

L’alternativa al costume intero, può essere il bikini in puro stile anni ’50, ma sceglietelo solo se il tessuto è di ottima qualità e se è  la parte inferiore è adeguatamente contenitiva.

Questo modello è più adatto a chi magari ha solo un po’ di pancia, se abbiamo la combinazione con le maniglie dell’amore, scegliete senza indugio il costume intero.

 

Moda Pourfemme

 

Spero che questo post abbia soddisfatto le aspettative: se avete richieste particolari in merito alla scelta corretta del costume da bagno, potete commentare in fondo.

A presto Ragazze,

Marisa

Come creare una Capsule Collection

Mie care Regine,

il post di oggi è nato per rispondere ad un’ esigenza di alcune delle mie clienti, che mi hanno chiesto, durante una sessione di Personal Shopping, di studiare per loro una Capsule Collection.

Che cos’è una Capsule Collection?

E’ una piccola collezione di capi, limitati, facilmente abbinabili tra loro e intercambiabili.

La necessità di realizzare una Capsule collection può scaturire da diversi fattori: prima di tutto, viviamo in case dove gli spazi sono sempre più limitati e non sempre abbiamo a nostra disposizione un grande armadio.

In secondo luogo, viviamo ancora in  una profonda crisi economica, per cui, non sempre abbiamo la possibilità di acquistare molti capi di abbigliamento e accessori.

Alcune di noi, infine, non sono particolarmente “Shopping addicted” e amanti della moda , per cui preferiscono avere pochi capi, magari di buona qualità, indispensabili per affrontare sia le giornate lavorative che il tempo libero, magari solo con l’accorgimento di variare gli accessori in base alle occasioni d’uso.

Sicuramente, creare una Capsule collection ci permette di avere un armadio molto più organizzato e ordinato e sarà molto più semplice anche creare degli abbinamenti.

 

 

Shop Style

 

Da dove partiamo, quindi per poterla realizzare anche noi?

  1. In base alla nostra forma del corpo identifichiamo quali sono i nostri capi indispensabili, quelli che ci valorizzano di più e che ci fanno sentire a nostro agio;
  2. Studiamo la nostra agenda settimanale e identifichiamo tutte le occasioni d’uso;
  3. In base alla nostra palette dei colori amici, identifichiamo un colore base e scegliamo tra  gli altri colori, quelli più neutri, in modo da essere facilitate negli abbinamenti. Se non sai quali sono i tuoi colori amici, puoi leggere il mio post Armocromia e la Teoria delle Quattro Stagioni;

 

Society 19 

 

Se vi trovate in difficoltà e volete realizzare anche voi una Capsule collection, contattatemi pure per una consulenza di Shopping assistito cliccando sulla pagina Personal Shopper.

Sarò molto felice di aiutarvi!

A presto,

Marisa

 

Orecchini giganti: a chi stanno bene

Mie care Regine,

oggi parliamo di accessori e più nello specifico parliamo di orecchini, importantissimi nella realizzazione di ogni nostro abbinamento quotidiano.

Le tendenze di stagione li vedono protagonisti in chiave maxi in tutte le sue tipologie: con le frange, a cerchio, pendenti, pieni di strass.

Un accessorio di questo tipo può far cambiare volto a qualsiasi Outfit;  in particolare i maxi orecchini che vediamo nei negozi in questo periodo, donano un allùre molto folk a chiunque li indossi.

Zara li ha riproposti in chiave molto giocosa, colorati e ricchi di nappine in tessuto.

 

Forever 21

 

Zara

 

Nei negozi potete trovare numerosi modelli tempestati di strass, da abbinare anche a look da giorno, in modo da sdrammatizzarne l’effetto.

Ma un orecchino di questo tipo, può essere indossato da tutte?

La risposta va cercata osservando con attenzione la lunghezza del vostro collo: questa tipologia di orecchini è considerata l’ideale per chi ha un collo lungo.

Al contrario, chi ha un collo molto corto, noterà che un orecchino così enfatizzerà ulteriormente questa caratteristica, che verrà al contrario smorzata da un orecchino a bottone.

Ne avevo già parlato in uno dei miei primi post, vi ricordate Accessori e Camouflage?

 

Zara

 

A questo punto, per avere il quadro completo della situazione, dobbiamo analizzare attentamente anche l’abbigliamento con cui indossare i maxi orecchini.

Indubbiamente, qualsiasi abito, camicia o maglia con scollo a giro saranno indicati e l’abbinamento con un orecchino pendente risulterà molto equilibrato e armonico.

 

Bantoa

 

Anche l’abbinamento di un maxi orecchino pendente ad una blusa o abito con spalle scoperte è l’ideale, sia con scollo orizzontale che asimmetrico.

Questa stagione è perfetta per indossarli insieme, ve ne ho parlato anche nel mio post Spalle in evidenza della scorsa settimana!

 

Bantoa

 

La vestibilità di un maxi orecchino è davvero importante, per cui vi sconsiglio vivamente di indossarlo insieme ad una collana, appesantirebbe troppo il vostro Outfit, nonostante Zara proponga il contrario!!

Meglio optare per un anello o una cascata di bracciali etnici!

 

Zara

 

L’ estate ormai è praticamente alle porte, per cui iniziate a tirare fuori dagli armadi i vostri maxi dress a fiori da abbinare ad orecchini giganti e ricreerete così un look da gitana!

A presto Regine!

Marisa

 

Ispirazione di stile: Spalle in evidenza

Mie care Regine,

dopo il post sulla Lace up Mania, oggi parliamo di un’altra tendenza, che già si era vista lo scorso anno e cioè le maglie/camicie con le spalle scoperte.

Le spalle sono proprio le assolute protagoniste di questa stagione, perché non vengono valorizzate solo scoprendole, ma anche enfatizzandole, per esempio tramite l’uso delle maniche a palloncino o delle ruches.

Anche questa settimana andremo ad analizzare questa nuova tendenza e cercherò di spiegarvi come possa essere utilizzata in base alla vostra fisicità.

Le ragazze dalla fisicità a mela, le vedo bene con un abitino dalla linea dritta, che segua il busto in maniera morbida, senza essere oversize.

Chi ha poca pancia può anche azzardare una cintura in vita, senza “strizzarla” troppo.

Devo fare una precisazione per chi ha tanto seno: il taglio dell’abito in orizzontale, che lascia scoperte le spalle, enfatizza molto il busto, lo allarga.

Per cui, voi mele con tanto seno, dovrete evitare questo modello: consiglio piuttosto maglie e/o camicie con piccole ruches sulle braccia.

 

 

Come sempre, potrete trovare i marchi di tutti i look da me creati sulla mia pagina di Polyvore: provate a cliccare sulla didascalia di ogni immagine!!

Per la fisicità a clessidra, ho scelto un abbinamento con una gonna ampia e un body con ruches sullo scollo.

Anche in questo caso vale la stessa regola della fisicità a mela: le clessidre con molto seno devono evitare ruches e scolli orizzontali sul busto, ma devono puntare di più sulle braccia.

Un’alternativa, per loro, potrebbe essere anche una maglia con scollo a V , liscia, con maniche a palloncino.

Via libera allo scollo orizzontale, invece, per le clessidre magre e con poco seno.

 

 

La fisicità a triangolo viene molto aiutata da questa tendenza moda: scolli asimmetrici e spalle scoperte aiutano ad enfatizzare il busto, attirando qui l’attenzione, sulla vostra parte del corpo più piccola.

Per cui, siete libere di sbizzarrirvi: nella mia scelta di abbinamento, ho optato per un abito svasato con elastico in vita, che potete enfatizzare anche con una cintura.

 

 

Le triangolo invertito sono le più  svantaggiate nell’utilizzo di questa tendenza: da evitare per loro le spalle scoperte, a meno che non utilizzino lo scollo all’americana.

Meglio scegliere maglie e camicie a tinta unita, semplici, con delle micro ruches solo sulle braccia, o al limite delle casacche morbide con scollo a V e maniche a 3/4, leggermente a campana.

 

 

Lascio per ultima la fisicità a rettangolo: il fisico asciutto e androgino diventerà sicuramente molto più femminile tramite l’uso di ruches e pizzi sulle maniche e sullo scollo.

Inoltre, garantiranno alla figura una visione più armonica e meno spigolosa.

Non è fantastico e sbarazzino quest’abito giallo?

 

 

Anche questa nuova puntata della rubrica Ispirazione di stile è finita per oggi, siete libere di lanciarvi nello Shopping!

A presto!

Marisa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Imitazioni Rockstud Valentino: dove acquistarle?

Mie care Regine,

oggi voglio parlarvi delle scarpe dei miei sogni: le Rockstud di Valentino!

Non posso veramente fare a meno di “sbavare” ogni qual volta le vedo proposte tra le immagini che trovo su Pinterest, dove giornalmente navigo per aggiornare la mia bacheca “Ispirazioni di Outfit”.

 

Shop Stasy

 

Penso che insieme alle Louboutin, siano le scarpe più ricercate e desiderate da noi donne e proprio per questo sono anche le più imitate!!

Anche perché, quelle originali, diciamolo, hanno un costo proibitivo per noi comuni mortali!

Quindi ho pensato di darvi alcuni consigli per trovare delle ottime imitazioni a prezzi più abbordabili.

Mai come in questo caso, Zalando mi viene in aiuto!

Lo so che vi “stresso” sempre con questa faccenda dello Shopping on line, ma ormai lo sapete, sono diventata un’esperta e quindi cerco di darvi i consigli migliori, per spendere bene ed essere soddisfatte!

Se volete puntare su un modello economico ed in ecopelle, vi consiglio l’imitazione di Tamaris, modello ballerina.

 

Zalando – Tamaris

 

Se volete rimanere sempre su un modello economico ma vi piace di più la scarpa con il tacco, Marco Tozzi ha il modello che fa per voi; vi consiglio vivamente questo marchio, al di là del modello Rockstud, ha modelli sempre molto graziosi a prezzi davvero competitivi (ci aggiriamo sempre intorno alle 50,00 euro).

 

Zalando – Marco Tozzi

 

Sempre su Zalando, potete trovare due marchi che si chiamano Dune London e Lodi, che offrono modelli di maggior qualità.

Lodi ha una gamma di modelli, di colori e fantasie davvero invidiabili: il prezzo sale intorno ai 200,00 euro, ma costano comunque 500 euro in meno delle originali e sono comunque scarpe in pelle!

Zalando – Dune London

 

Zalando – Lodi

 

Zalando – Lodi

 

Ah che meraviglia!! Anche a voi piacciono come a me? Io ho gli occhi a forma di cuore!

Se volete, potete scrivermi nei commenti quali sono le scarpe dei vostri sogni…chissà che non riesca a trovare delle imitazioni anche per voi!

A presto Ragazze!

Marisa